A suon di onde...

Il progetto è pensato per integrare, con un percorso dal significativo valore educativo, le attività socio-pedagogiche e animative-aggregative rivolte agli alunni della scuola. L’obiettivo formativo proposto dal progetto è l’acquisizione di una migliore e più integrata competenza e sensibilità verso dimensioni relazionali e comunicative quali: la convivenza fra pari, la collaborazione, l’accettazione dei propri e altrui limiti, l’aiuto vicendevole e la mediazione dei bisogni, l’assunzione di responsabilità individuali per la soluzione di problemi previsti ed imprevisti.

Esso si rivolge ai ragazzi perché abbiano l’opportunità di conoscere il mare navigando a bordo di una barca-scuola per prendere consapevolezza della ricchezza e delle delicatezze dell’ecosistema. I ragazzi diventano “portavoce” per diffondere una nuova cultura del mare, mettendone in evidenza le risorse, la biodiversità, le potenzialità economiche, le esigenze di attenzione e protezione; la conoscenza del lungo percorso di vita rappresentato dal rapporto tra uomo e mare, trasmessa attraverso esperienze dirette, libri, parole ed azioni di chi il mare ama e vive. La coscienza della tutela e della valorizzazione dell’ambiente in armonia con la vita delle popolazioni locali; l’apprendimento delle norme di comportamenti necessari a vivere in serenità e sicurezza le attività ricreative nell’ambiente marino;l’approccio al mare e alla navigazione offerto ai ragazzi, in particolare come sistema di prevenzione o di recupero delle situazioni di disagio fisico, mentale e sociale.


La barca a vela è metafora dell’andar per mare, attività che racchiude in sé molteplici significati e valori; è al tempo stesso viaggio, scoperta, convivenza, studio, attività fisica, sport, istituzione totale, lavoro, svago, competizione, collaborazione e ricerca di sé stessi. La navigazione in barca a vela offre una situazione coinvolgente, un contesto relazionale informale, una dinamica di gruppo molto intensa, dove le abilità di decisione e di cooperazione creano un interesse verso l’ambiente, stimolando l’osservazione e la riflessione individuale e di gruppo. 


Il progetto, che prevede la partecipazione di alunni delle classi quinte Scuola Primaria e  prime, seconde e terze Scuola Secondaria di primo grado,comprende:
1) attività extracurriculari laboratoriali ( scientifico-ambientale, artistico, motorio) della durata di n° 20 ore ciascuno e ad incontri con rappresentanti della Lega Navale; 
2) visite didattiche curriculari (Cantieri Navali, Finanza di Mare di Gaeta, Museo del Mare ed uscite educativo-didattiche in località d'interesse marino (Ischia- Capri-Cilento). Viaggio d'isruzione in barca a vela (Isole Egadi- Sardegna- Argentario- Isole Eolie- Isole Pontine-Malta- Isola d'Elba)

ISOLA d'ELBA 24/06/2017 - 01/07 /2017

 

 

Galleria Foto